News

abito sartoriale chiaro

Abito sartoriale chiaro: stile informale e versatilità

L’eleganza non è soltanto questione di portamento, ma anche di regole. Soprattutto quando si indossa un abito sartoriale chiaro.

Quando si decide di acquistare un abito sartoriale chiaro è necessario immaginarlo come un’uniforme, seppur altamente personalizzabile e versatile, che porta con sé un insieme di diktat assolutamente da non trascurare.

Partendo dal presupposto che l’abito chiaro, in generale, è destinato a essere indossato solo ed esclusivamente nei mesi che vanno da maggio a settembre, la prima regola da tenere bene a mente è proprio il fatto che debba essere sartoriale.

Questo per diverse ragioni, a partire dal confezionamento: per realizzarlo dovranno essere usati solo tessuti leggeri, come lino e cotone, con grande attenzione alla trama. La sua struttura dovrà essere semplice e il fit dovrà essere impeccabile, il che significa che l’abito chiaro deve necessariamente essere realizzato su misura onde evitare pieghe e grinze antiestetiche.

In base a ciò che si desidera e agli eventi durante i quali sarà sfoggiato, il sarto potrà anche decidere di applicare delle fodere o di dare un pizzico casual in più con una ticket pocket o una boutonniere.

Una volta realizzato l’abito sartoriale chiaro perfetto, occorre tenere a mente che andrà indossato solo in occasioni informali e che la chiave per sfoggiarlo al meglio sarà scegliere accostamenti che rispettino una delle sue peculiarità più importanti: la luminosità.

Che colori abbinare abbinare all’abito chiaro?

Per non sacrificare la luminosità è consigliabile rinunciare a look estrosi basati su contrasti netti e giocare su toni e trame che richiamino quelle dell’abito, seppur distanziandosene in maniera visibile.

Per esempio, gli abiti beige o kaki vengono esaltati da camicie bianche button-down e da cravatte sui toni del grigio, in cotone, mentre un vestito grigio chiaro può essere perfettamente accostato a camicie blu, cipria con cravatte in seta club sui toni del blu.

Per quanto riguarda scarpe e cinte, sono sconsigliati i colori forti: bandito il nero o i colori troppo accesi, mentre sono perfette e raffinate le tonalità del marrone o il suede blu.