News

abito da uomo smoking

Abito da uomo: differenza tra smoking, tight e frac

Chi sostiene che la scelta di un abito per uomo sia molto ridotta rispetto all’offerta per donna è decisamente in errore.

Anche grazie ad alcuni programmi televisivi che hanno ridato importanza all’abbigliamento elegante maschile, gli abiti eleganti per uomo vivono oggi una nuova vita che si diffonde anche tra i più giovani e non più soltanto tra gli adulti.

Se è vero che la moda è oggi più libera e le regole del bon ton si sono adeguate all’estro dei tempi, i capi eleganti maschili continuano ad essere identificati in tre grandi categorie: lo smoking, il tight e il frac.

Ognuno di questi ha caratteristiche peculiari che li rendono adatti a diverse situazioni.

Vediamo nel dettaglio come distinguerli e quale scegliere per ogni occasione.

Lo smoking è un abito solitamente invernale, realizzato in lana leggera. E’ ideale per eventi di prestigio come una serata a teatro, una cena importante, un evento di gala, anche all’aperto. E’ composto da una giacca bianca, blu o nera, camicia con doppi polsini, pantaloni senza risvolto e scarpe nere lucide.

Attenzione ai matrimoni: lo smoking è notoriamente sconsigliato per questo grande evento, specialmente se si tratta delle proprie nozze.

Il tight si riconosce facilmente per la giacca lunga dotata di due code. Include, inoltre, una camicia bianca con colletto rigido, un gilet grigio perla, scarpe scure dal finish opaco.

Questo capo d’abbigliamento è indicato per eventi che si tengono durante le ore del giorno, e può essere impreziosito da alcuni accessori eleganti come il cappello a cilindro e la cravatta tono su tono.

Per gli eventi che si svolgono dopo le sei di sera meglio togliere il tight e indossare un bel frac.

Questo abito diventa subito riconoscibile per la giacca nera con le cosiddette code di rondine e per le strisce di raso, dette galloni, sui lati dei pantaloni, assenti nello smoking.

Camicia e gilet devono essere bianchi, con una coppia di gemelli sui polsi. Un abbinamento perfetto con il frac è quello del papillon, piuttosto che la cravatta. Altri accessori da accostare al frac includono sciarpa e guanti di seta e scarpe in vernice scura.

Qualsiasi sia la vostra scelta, affidarsi agli esperti del settore è sempre una buona prassi, specie si si decide di ricorrere ad un abito sartoriale.

In quest’ultimo caso la Sartoria Crimi realizza abiti sartoriali da uomo e da donna appropriati ad ogni occasione d’uso e momento della giornata.

Leave a Reply