News

tweed tessuto

Tweed: versatilità di un tessuto iconico

Iconico tessuto in lana, il tweed è noto per la sua consistenza solida, il peso sostenuto e per il suo stile inconfondibile e british.

Il tweed è un tessuto originario della Scozia, adatto alla stagione dell’autunno-inverno nei colori del marrone, beige o sfumature di grigio.
Se il motivo originario era quello spigato nei filati grigi e neri, oggi ne ritroviamo innumerevoli varianti, adatti a chi ama reinterpretare e riattualizzare questo tessuto unico.
Le tinte richiamano comunque i colori dell’autunno e della campagna.

Tra i vari motivi vi sono l’houndstooth (pied-de-poule), il checked e l’overchecked (finestrato).

Harris Tweed

Tra le diverse qualità, la più celebre è indubbiamente l’harris. Il nome Harris Tweed garantiva un tessuto di pura lana vergine, tessuta, filata e tinta a mano dagli abitanti delle isole Lewis e Harris, Uist e Barra, nell’arcipelago delle Ebridi. È una varietà un po’ più ruvida rispetto al normale tweed. Ha un caratteristico disegno chiaro-scuro, soprattutto spigato, e con una vasta gamma di colori.

Donegal Tweed

Altra varietà altrettanto nota è il Donegal, chiamato anche Irish Tweed, originario della conte di Donegal, nel nord ovest dell’Irlanda. È caratterizzato da “bottoni” di lana di colore in contrasto con i colori di fondo. Originariamente i colori indicavano lo status sociale di chi li indossava. I re potevano utilizzare fino a sette colori, mentre ai poeti era concesso l’utilizzo di sei colori, ai guerrieri tre e ai servitori uno.

Herringbone tweed

Ovvero a spina di pesce, è la variante considerata maggiormente adatta alle giacche sportive.

Una giacca sartoriale in tweed è un capo immancabile in qualsiasi guardaroba. Permette di vestire un look informale, con un tocco rustico, che regala stile, originalità e carattere alle situazioni casual.
Può essere praticamente, da un pantalone di lana ad uno di velluto. Funzione molto bene con tessuti a contrasto o con una cravatta in lana e cashmere.