pied de poule

Pied de poule: abbinamenti

Il pied de poule, per dirla all’inglese houndstooth, è un particolare tipo di pattern per abiti da uomo che si affianca al tartan come geometrie preferite per l’abbigliamento maschile.

Consiste nell’accostamento di due colori contrastanti, generalmente nero e bianco, in forme geometriche piccolissime, a forma di “rombo sfocato”: l’effetto finale è attraente e ipnotico, perfetto per le occasioni mondane e per distinguersi dalla monotonia del colore a fondo unico.

Trattandosi di una texture che basta da sola a riempire gli occhi, sia da fermi che in movimento, abbinare questo pattern non è affatto facile. Il rischio è quello di sovraccaricare l’immagine e passare da elegante e chic a confusionario e disordinato.

Pied de poule: alcuni consigli

Ecco qualche consiglio per utilizzare questo tessuto in maniera sofisticata.

  • Scegliere un solo capo d’abbigliamento in tutto l’outfit. Pantaloni e giacca in pied de poule? Non è “sbagliato”, ma non è nemmeno ideale. Il rischio è quello di diventare una piccola scacchiera in movimento e di infastidire lo sguardo di chi ci guarda. Meglio puntare sul pied de poule come fulcro del nostro abbigliamento, sia esso la giacca, la camicia o una cravatta, senza esagerare.
  • Completi? Sì, ma spezzati. Un coordinato giacca-pantalone con questo pattern potrebbe rivelarsi una scelta troppo azzardata. Se scegli la giacca in houndstooth, sia nel classico bianco e nero che in colori autunnali tono su tono, la parte inferiore del corpo deve fare da sfondo con un monocolore abbinato, o con una fantasia molto blanda, come delle sottili righe verticali.
  • Gli accessori. Scarpe, cravatte, cinture seguono le stesse regole degli abbinamenti outfit con il pied de poule: tono su tono è da preferire a ulteriori forti contrasti. Assolutamente sconsigliato abbinarlo ad altre fantasie geometriche: miscelare questo pattern con il tartan o il Principe di Galles è davvero eccessivo in ogni occasione.

Vuoi saperne di più su questo argomento?