News

giacca doppiopetto

Il doppiopetto: un capo evergreen

Il doppiopetto: tornato di moda anche tra i più giovani.

È il capo formale per eccellenza, che indossato conferisce subito un allure di mascolinità, eleganza e potere: parliamo del doppiopetto, tornato di moda in versione rinnovata.

Dimentica l’abito gessato e formale che ritroviamo ancora negli armadi dei nostri nonni. Il doppiopetto conserva oggi la sua solennità stilistica, ma i modelli attuali sono molto più leggeri e corti per adattarsi alle esigenze dell’uomo moderno.

Del modello classico conserva la presenza dei sei bottoni, di cui solo tre abbottonabili, con la variante a quattro bottoni, richiesta – e ottenuta – dagli uomini di piccola statura, la cui figura risultava appesantita nella lunghezza classica della giacca doppiopetto.

Il taglio del doppiopetto classico è ancora il medesimo. La linea del bavero, così allungata, sposta l’attenzione più sulle spalle che sulla vita, dando in questo modo un’illusione di maggiore altezza e imponenza.

Ciò che cambia nell’odierno doppiopetto è il fit, che diventa più lineare e snello, trasformando questo importante capo dell’armadio maschile in una giacca che può essere indossata in più occasioni.

La giacca aderisce maggiormente al tronco, la lunghezza viene accorciata e le nuove proporzioni spostano il focus dalle spalle al torace, conservando sempre la vigoria che caratterizza questo modello di giacca maschile.

In proporzione, anche i pantaloni da abbinare ai doppiopetti sono più corti e slanciati. L’abbinamento migliore resta quello con i pantaloni a pinces, con una o due pieghe.

Quando non indossare il doppiopetto?

Spesso viene sconsigliato agli uomini un po’ più robusti o dal tronco corto. È un errore da non commettere, basta trovare il modello più adatto alla propria fisicità.

La differenza tra un doppiopetto e un altro si identifica dal numero di bottoni. Sei bottoni fanno capolino su una giacca più lunga, riservata agli uomini alti; esistono apposta versioni da quattro bottoni proprio per essere indossato da chi è più basso.

Attenzione, infine, agli abbinamenti. Se è vero che il doppiopetto è una giacca formale, può essere comunque abbinata a camicie, cravatte e persino a calze più estrose e colorate. Lasciati guidare dal tuo gusto e dai consigli dei professionisti.