News

artigianato tessile

Artigianato tessile, la dimensione etica della qualità e dell’unicità

L’arte dell’artigianato tessile in Sicilia”: questo il tema del seminario al quale la nostra sartoria, insieme ad altri relatori, è stata invitata a partecipare.

Un argomento del quale si è discusso venerdì 18 novembre a Palazzo D’Aumale a Terrasini e che ci ha dato ancora una volta l’occasione di raccontare la nostra idea di impresa, che viaggia costantemente sul tracciato dell’artigianalità muovendosi tra innovazione e tradizione.

Grazie all’artigianato tessile, viene reso tangibile il grande potenziale del settore artigianale che racchiude in sé una profonda dimensione etica.
La tradizione sartoriale italiana, in particolar modo siciliana, vanta una lunga storia fatta di ammirazione ed apprezzamento in tutto il mondo. Valorizzata ed elogiata all’estero, è stata talvolta vittima di oblio in patria.

Le logiche del fast fashion ben poco si conciliano all’idea del capo sartoriale, un prodotto che necessita di tempo e di attenzioni, di un rapporto continuo e costante con il committente che, in collaborazione con il sarto-artigiano, lo costruisce seguendo esigenze specifiche e caratteristiche stilistiche peculiari.
Quanto viene realizzato non rappresenta il frutto di un lavoro meccanico sempre uguale a se stesso e ripetitivo, rappresenta l’unicità del rapporto instaurato tra persone, tra artigiano e cliente, che insieme progettano, immaginano e realizzano il capo. Ogni gesto della lavorazione del prodotto è frutto di un pesante bagaglio fatto di studi, esperienze e segreti del mestiere tramandati di generazione in generazione. Non gesti dettati da fredde ed istantanee esigenze di mercato, ma manualità dotata di anima che trasmette in ogni passaggio tutto il sapere dell’artigiano.

Qualità ed unicità sono dei preziosi doni che solo il tempo può regalare: il tempo di un sapere tramandato, acquisito e sperimentato ed il tempo che porta alla realizzazione di un capo attraverso la cura continua di ogni dettaglio.
Tempo e nessuna intermediazione tra committente e cliente: una piccola rivoluzione che oggi è ancora possibile porre in atto grazie alla dimensione artigianale.

Nella nostra sartoria portiamo avanti da anni l’idea di un’impresa artigianale che valorizzi le tradizioni locali e la dimensione etica del rispetto del lavoro dell’uomo e della sua professionalità, frutto di studi ed esperienze.
Per realizzare un capo su misura che non soltanto sia perfetto da indossare ma che racconti anche qualcosa dello stile e della personalità di chi lo indossa occorrono una lunga preparazione ed una solida conoscenza e manualità. Caratteristiche che possono essere valorizzate solo comprendendo l’immenso tesoro racchiuso nella parola “artigianato”.

Tutto questo diviene tangibile nella dimensione della bottega, un luogo avulso dal tempo, mai antiquato o stantio, nel quale ha ancora valore il contatto umano. Lontani dalle logiche delle grandi catene di abbigliamento in cui ci si aggira tra stand di vestiti in modo anonimo, nella bottega si entra in relazione con chi realizzerà il proprio abito cosicché il capo possa raccontare anche qualcosa di personale ed unico, entrando direttamente nella dimensione del lavoro, senza separazioni e barriere.

L’artigianato, la bottega, il sarto, tutte parole che potrebbero richiamare al passato, evocando sentimenti vicini alla nostalgia. In realtà la dimensione artigianale è una dimensione in continuo fermento, una dimensione che, se alimentata ed animata da grande passione, può dimostrarsi un universo in continua crescita.
La nostra sartoria vive in perfetto equilibrio tra tradizione ed innovazione, tra dimensione locale e dimensione globale.
Traendo ispirazione e linfa vitale dalla tradizione siciliana e rimanendo sempre profondamente legati alla nostra terra, il nostro sguardo è rivolto anche all’estero. Valorizzando il modello artigianale del Made in Sicily ci siamo aperti al mercato globale. Molti dei nostri clienti vivono fuori dal territorio italiano e vengono attirati proprio dalla dimensione artigianale e dal legame con la Sicilia.

Siamo convinti che sia possibile far diventare il made in Sicily un importante punto di forza anche all’estero, puntando soprattutto sull’unicità del modello stilistico siciliano e sulla realtà peculiare di un artigianato che si muove sul territorio globale rimanendo legata alla propria terra.

Per molti dei nostri clienti costituisce un momento fondamentale la visita in bottega, momento nel quale diviene visibile quel concetto di made in Sicily che racchiude antichi saperi artigianali, innovazioni e tradizioni.