News

Chesterfield cappotto

Il Chesterfield, il più classico dei modelli di cappotto per uomo

L’arrivo del freddo necessita un cambio nell’abbigliamento e segna l’inizio della stagione dei cappotti. Che siano eleganti o sportivi, sono questi dei capi fondamentali per affrontare al meglio i mesi invernali, sia per l’uomo sia per la donna.

Per quanto riguarda gli armadi maschili, la prima apparizione del cappotto risale al XIX secolo: da allora ha subito diverse modifiche e innovazioni, che lo hanno affinato in praticità e in stile. In principio ci fu la marsina, un soprabito ricamato di origine francese, parte di un completo a tre pezzi. Da questa forma antesignana, si svilupparono poi l’inglese riding coat (cappotto da gentlemen, povero di decori), il pratico carrik, usato soprattutto per i viaggi, il soprabito borghese ottocentesco detto paltò e il reglan, particolare perché realizzato con spalle dal taglio obliquo.

Oggi,complessivamente, i cappotti per uomo possono essere ripartiti in due categorie, doppiopetto e monopetto. Quest’ultimo si realizza in svariati modelli, di cui il Chesterfield è uno di quelli più noti.

Si tratta del cappotto da città per eccellenza, nato durante il 1800, dall’omonima famiglia nobiliare inglese: a differenza di tanti altri capi simili, di derivazione contadina o militare, questo è un modello elegante per “nascita”, utilizzato anche come soprabito. Il primo ad adottarlo fu infatti il conte Chesterfield, personaggio noto della Londra ottocentesca, che con il suo abbigliamento rivoluzionario, dettava moda fra i signori dell’alta società britannica. Ai giorni nostri, per la sua linea sottile e slanciata, viene comunemente indossato di giorno, nelle colorazioni cammello e grigio, e di sera , per cui si preferiscono le varianti nere, antracite e blu.

Viene realizzato in tessuti pregiati morbidi, in lana mista a cashmere o in cashmere puro. Mediamente, un cappotto maschile Chesterfield è lungo fino al ginocchio o, al massimo, si ferma 10/15 centimetri sopra; possiede un’abbottonatura nascosta (tre o quattro bottoni nascosti dalla doppia allacciatura), tasche orizzontali tagliate a filetto con pattina e un taschino nella parte superiore sinistra del petto. Infine, a fare la differenza dagli altri modelli sono le sue revers di media ampiezza.